Notice: is_feed was called incorrectly. Conditional query tags do not work before the query is run. Before then, they always return false. Please see Debugging in WordPress for more information. (This message was added in version 3.1.0.) in /home/iila/public_html/wp-includes/functions.php on line 5535
Una settimana intensa a Buenos Aires per il programma EUROsociAL+. 2-6 dicembre 2019 - IILA Skip Navigation Main Navigation

Una settimana intensa a Buenos Aires per il programma EUROsociAL+. 2-6 dicembre 2019


Dal 2 al 6 dicembre, il coordinatore dell’IILA di Eurosocial e l’esperta del programma con sede nel paese hanno partecipato a una serie di eventi a Buenos Aires. Questi eventi erano legati alla celebrazione del ventesimo anniversario della Fondazione SES argentina e della Lega Ibero-americana delle organizzazioni della società civile.

La settimana è iniziata con l’incontro internazionale sulle competenze trasversali e socio-emotive, organizzato dal Tavolo di cooperazione tecnica del MESACTS, una rete regionale promossa da Eurosocial II e che in seguito ha preso vita, anche con il supporto dell’Unione Europea, nell’ambito del programma Adelante (iniziativa – quest’ ultima – a cui partecipa anche l’IILA). L‘incontro ha fornito l’occasione per presentare i risultati del secondo progetto pilota per la validazione della scala di valutazione del controllo emotivo RE-MESACTS (Presentazione risultati convalida RE-MESACTS_secondo pilota). La scala è stata convalidata (Escala_RE-MESACTS_DEF) e, a partire dal prossimo anno scolastico, le entità partecipanti amplieranno l’applicazione di questo strumento, secondo la programmazione di ciascun paese. Inoltre, durante l’incontro è stato approvato il piano d’azione MESACTS 2020-2025. I rappresentati di UNESCO, UNICEF, IADB e della Banca di Sviluppo dell’America Latina (CAF) a cui è stato presentato e con cui è stato condiviso il documento si sono dichiarati disponibili e interessati ad appoggiarlo.

Nei giorni seguenti è stato realizzato il IX Foro Iberoamericano Facendo Politica Insieme. Il lavoro si è concentrato su una nuova agenda per i giovani e, in questo contesto, il coordinatore IILA ha presentato il panorama della gioventù in America Latina assieme ad alcune importanti priorità di politica pubblica ad essa legate. Durante la conferenza, i partecipanti, molti dei quali giovani, hanno lavorato in gruppo, rispettivamente su (1) le relazioni considerate necessarie tra istruzione e lavoro; (2) i divari di genere, sport e tecnologie, uno sguardo dall’istruzione; (3) i contributi dell’economia femminista alla costruzione di un’altra economia e (4) i 30 anni della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, e sulla giustizia giovanile e riparativa. Naturalmente, nel foro si è prestata particolare attenzione all’affermarsi di un nuovo protagonismo dei giovani nella regione e nel mondo, che potrebbe far pensare (o sperare) in una rigenerazione di stili e contenuti della politica. Le conclusioni del foro saranno annunciate nel numero di gennaio della newsletter dell’IILA, in particolare l’agenda giovanile nazionale [argentina] e regionale approvata a Buenos Aires.

Nella sua missione a Buenos Aires, il coordinatore IILA, insieme all’esperta del programma, sono stati invitati alle celebrazioni dei 70 anni di vita dell’OEI, l’organizzazione latinoamericana per l’istruzione, la scienza e la cultura. In questa occasione, hanno anche avuto l’opportunità di incontrare la nota presidente delle “Nonne di Plaza de Mayo” Estela Carlotto, come mostrato nella foto.