Notice: is_feed was called incorrectly. Conditional query tags do not work before the query is run. Before then, they always return false. Please see Debugging in WordPress for more information. (This message was added in version 3.1.0.) in /home/iila/public_html/wp-includes/functions.php on line 5535
Seminario internazionale “Rutas de libertad: Legados de la díaspora africana en el territorio del Cauca”. 6 e 9 luglio 2021 - IILA Skip Navigation Main Navigation

Seminario internazionale “Rutas de libertad: Legados de la díaspora africana en el territorio del Cauca”. 6 e 9 luglio 2021


Il Seminario Internazionale “RUTAS DE LIBERTAD: LEGADOS DE LA DIÁSPORA AFRICANA EN EL TERRITORIO DEL CAUCA” si promuove nell’ambito delle attività del Modulo Turismo Sostenibile del Progetto PAZ COLOMBIA, realizzato dall’IILA in stretta collaborazione con il Governo Regionale del Cauca e il Servizio Nacional de Aprendizaje (SENA), grazie al finanziamento della Cooperazione Italiana (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo / Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale d’Italia).

Hanno appoggiato la organizzazione e lo svolgimento del Seminario il Ministero della Cultura della Colombia, l’Università del Cauca con il suo Centro per le Memorie Etniche e il SENA Regional Cauca.

Il Seminario è rivolto a tecnici, professionisti del settore, rappresentanti dell’accademia e delle popolazioni coinvolte, in generale tutti coloro che vogliono approfondire la visibilità della diaspora africana nel territorio del Cauca.

Il 2021 è stato dichiarato “Anno della Libertà” dal Ministero della Cultura della Colombia, per commemorare i 170 anni dall’abolizione della schiavitù in Colombia. Approfittando della proclamazione del 2021 come anno della libertà, l’intenzione è quella di incoraggiare tutti gli enti e gli attori territoriali a unire e coordinare azioni che contribuiscano al recupero della memoria storica delle rotte della diaspora africana nel Cauca. Attraverso l’unificazione di diversi studi e ricerche, si cercherà di individuare i punti di riferimento storici, le tradizioni immateriali, nonché i siti che rappresentano e rendono visibili le lotte, le gesta e il contributo delle comunità afro alla costruzione del territorio caucano.

Ci auguriamo che questo sia il primo esercizio di tanti con cui ricostruiremo la memoria degli ITINERARI tra tutti, comunità, enti, istituzioni, governo, docenti, centri di ricerca, e in cui l’IILA vuole contribuire con il suo appoggio come garante dei processi di consolidamento della pace nel territorio.