Joomla 1.6 wird benötigt!
 Rilancio delle relazioni dell’IILA con la Commissione Europea
PRIMA COLLABORAZIONE IILA-FAO. L'Open House Day IILA-FAO “Le sfide del cambiamento climatico nell'agricoltura in America Latina”. 13 febbraio 2018
Mostra Paradiso_mercoledì 7 marzo 2018 ore 18.30_Galleria_AlbumArte_via Flaminia 122-Roma
Mostra e presentazione del libro “Gli occhi sulla città” di Ruben Abel Bianchi_mercoledì_14 febbraio_ore 18:00
Presentazione libro
Quaderni Culturali IILA N.1 | La Percezione dell’Arte Latinoamericana in Italia | Bando per la pubblicazione | Fino al 2 marzo
Visita all’IILA della Ministra degli Esteri e della Mobilità Umana dell’Ecuador, María Fernanda Espinosa Garcés. 15 dicembre 2017
Cancelación procedimiento de licitación. REF.ES+/IILA/2017/0001
Risultato selezione Tecnico Senior e Tecnico Locale IILA per Programma EUROsociAL +
Visita all’IILA del Ministro degli Esteri di Costa Rica Manuel González Sanz. 14 dicembre 2017
Luis Sepúlveda all'IILA. 4 dicembre 2017
Dall'11 al 15 dicembre 2017: settimana italo-latinoamericana
Anuncio de preselección de un contrato de servicios del Programa El PAcCTO.
ItaloLatinoamericana
Rete Scientifica Italia-America Latina
Informazioni utili e opportunità
La Biblioteca dell'IILA si è trasferita presso l’Università Roma Tre

Avviso

Caffè delle scienze:"Intercambio calórico desigual" (2)

logo

 

Dott. Jesús Ramos, Rettore dell' Università Regionale
Amazónica IKIAM—Ecuador

L'esistenza di un commercio non equo tra paesi ricchi e paesi poveri è stato oggetto di di studi approfonditi. Tali studi hanno dimostrato che dietro la prezzatura delle merci oggetto di scambio che non teneva conto degli impatti ambientali si nascondeva un altro commercio altrettanto disuguale.
In questo incontro il dottor Ramos parlerà di "commercio di calorie non equo", un concetto di nuovo conio che indica il deterioramento dei termini di scambio di prodotti alimentari in unità caloriche. Ci presenterà il suo studio sulle esportazioni e importazioni da e verso l'America Latina e i Caraibi nel periodo 1961 - 2011 in termini di volumi, valori e calorie di vari gruppi di prodotti. Alla luce dei risultati di tale studio è possibile concludere che L'America Latina sta aiutando il resto del mondo a soddisfare le sue necessità alimentari ad un costo minore, mentre la globalizzazione omogeneizza i fabbisogni alimentari concentrando la maggior parte dei consumi in pochi prodotti, aumentando quindi la dipendenza reciproca fra paesi e incidendo sulla sicurezza alimentare.


2 ottobre 2017 ore 17.30
Organizzazione internazionale italo-latino americana—IILA
Via Giovanni Paisiello, 24—-Sala Fanfani—2º piano


Segreteria Tecnico-Scientifica
IILA
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / +39 0668492 .229 o 208