Avviso

Gramsci in America Latina. 3 dicembre 2012

invito gramaci 3 12 12

Il  volume presenta, per la prima volta in lingua italiana, una selezione di saggi dedicata da autori latino-americani alla figura di Antonio Gramsci, saggi rappresentativi di un fermento intellettuale e sociale e di una rinnovata attenzione ai temi gramsciani che hanno attraversato e tuttora attraversano il Centro e il Sud America

L’interesse per il politico italiano, iniziato con l’edizione dei suoi scritti nel 1947, si è intensificato notevolmente durante gli anni delle dittature militari, fino a conoscere una grande fioritura con il ritorno della democrazia nel continente. Oggi la conoscenza di Gramsci coinvolge una parte significativa della comunità scientifica latino-americana, proprio quella parte che ha svolto un ruolo centrale nella formazione delle culture politiche protagoniste dell’attuale rivoluzione democratica.

Il volume, diviso in cinque sezioni, dedicate rispettivamente ad Argentina, Brasile, Cile, Messico e Cuba, è stato realizzato in collaborazione con alcuni tra i maggiori studiosi latino-americani di Gramsci.

La Fondazione Istituto Gramsci promuove studi e ricerche sull’opera e il pensiero di Antonio Gramsci, sulla storia italiana e internazionale del XX secolo, sui caratteri economici, socio-culturali e politici della globalizzazione, sui processi di integrazione europea. Dispone di archivi di valore per lo studio della storia politica, sociale e culturale dell'Italia nel Novecento, con particolare riferimento alla storia dell’Italia repubblicana. (IV di copertina del Volume)