Avviso

Visita del Ministro dell’Industria e del Commercio della Repubblica Dominicana Nelson Toca Simò. 12 ottobre 2017

Ministro Toca RepDominicanaHa avuto luogo oggi presso la Sede dell'IILA una sessione straordinaria del Consiglio dei Delegati, in occasione della visita del Ministro dell'Industria e del Commercio della Repubblica Dominicana Nelson Toca Simò.

Dopo le parole introduttive del Vice Presidente dell'IILA ed Ambasciatore del Costa Rica Cristina Eguizábal Mendoza, il Ministro ha preso la parola, salutando e ringraziando per l'invito il Segretario Generale Donato Di Santo ed i rappresentanti dei Paesi.

Il Ministro Toca Simò ha subito definito l'economia dominicana come una economia in crescita, che beneficia da un lato della fortunata posizione geografica del Paese e dall'altra di un clima politico che, a partire dal 1965, ha trovato la propria stabilità.

Il settore minerario e quello turistico sono quelli emergenti, immediatamente seguiti da quello manifatturiero ed agroalimentare.
In particolare il settore manifatturiero si distingue per la produzione di strumentazioni mediche ad altissimo livello, e quindi provvisto di una manodopera estremamente preparata ed aggiornata.

Anche nell'industria agroalimentare sono impiegati nuovi sistemi di produzione che rispondono alle esigenze interne ed alla produzione destinata all'esportazione.
In tutte le attività produttive della Repubblica Dominicana, ricorda il Ministro, lo strumento insostituibile e vincente è quello delle piccole e medie imprese.
A tale proposito il Segretario Generale ricorda come l'IILA da sempre aiuta l'intercambio in tale settore, promuovendo un'attività sinergica e in loco che favorisca l'attività commerciale delle PMI.

Sull'argomento si esprime il Segretario Socio-Economico dell'IILA Josè Luis Rhi-Sausi, ricordando che le PMI saranno tema centrale del prossimo Foro Italo-latinoamericano. Informa inoltre che a breve l'IILA darà inizio ad un articolato programma sulla lavorazione e trasformazione del cacao in centroamerica, con fondi della DGCS/MAECI, ribadendo che da sempre la filosofia agricola italiana è quella della qualità.

L'incontro si conclude con la consegna della medaglia commemorativa dell'IILA al Ministro Nelson Toca Simò e la firma del libro d'onore.