Avviso

Incontro tra il Segretario Generale Donato Di Santo e il Generale di Brigata Fabrizio Parrulli, Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale. 8 febbraio 2017

Foto DiSanto ParrulliNella Sede dell'IILA ha avuto luogo l'incontro tra il Segretario Generale Donato Di Santo e il Generale di Brigata Fabrizio Parrulli, Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, sul tema della collaborazione in atto tra questa Organizzazione Internazionale ed il Comando fin dal 2007 nell'ambito della tutela e salvaguardia del Patrimonio Culturale in America Latina, collaborazione che è stata successivamente ratificata nel 2010 in una dichiarazione di intenti. Erano presenti all'incontro, oltre al Direttore Generale Simonetta Cavalieri, lo staff dell'IILA e la Prof.ssa Cecilia Santinelli, esperta dell'area e consulente dell'IILA per il settore in argomento sin dal 2001.

Nel corso di questi ultimi anni la tematica, ed in particolare la formazione delle risorse umane ed il capacity building delle istituzioni preposte al contrasto al traffico illecito di beni culturali, ha assunto sempre più rilevanza ed interesse per i Governi latinoamericani. In questa ottica si inquadrano le numerose iniziative di formazione che l'IILA ed il Comando hanno portato avanti nei diversi paesi e che a seconda delle necessità, hanno coinvolto come partecipanti funzionari di vari Dicasteri, Polizie, Dogane e come docenti funzionari del Ministero per i Beni, delle Attività Culturali e del Turismo d'Italia e di numerosi Organismi Internazionali quali Interpol, Unesco, Unidroit, UNDC, tra gli altri.

L'IILA, nella sua qualità di Organizzazione Internazionale ed Osservatore Permanente presso l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ed il Comando dei Carabinieri, hanno risposto in questo modo all'esigenza di includere la questione della difesa del patrimonio culturale in un più ampio contesto di collaborazione e sinergia tra Italia e Paesi latinoamericani.

Il Segretario Generale e il Generale Parrulli hanno concordato, auspicando di poter contare sull'indispensabile sostegno della Cooperazione Italiana, sulla necessità e l'urgenza di avviare ulteriori passi in questa proficua e qualitativa collaborazione, promuovendo programmi integrati di assistenza tecnica e formazione in azioni congiunte internazionali, finalizzate alla protezione e tutela di siti archeologici e opere d'arte a rischio nei Paesi del continente.

Dopo gli ottimi risultati della quinta edizione del Workshop realizzato in Italia a settembre del 2016, al quale hanno partecipato 16 funzionari dell'Ecuador, Perù ed El Salvador, l'IILA e il Comando stanno ora collaborando alla realizzazione di un corso online per 200 funzionari di 6 paesi latinoamericani e alla formulazione di un nuovo corso di formazione che avrà luogo in Perù nel mese di aprile 2017 sulla protezione e tutela dei siti archeologici e sulla protezione in caso di calamità naturali, tema questo di grande attualità anche in Italia e che vede impegnato il Comando in prima linea.