Avviso

Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!
Joomla 1.6 wird benötigt!

CONVEGNO:Disastri naturali e ambientali: le implicazioni per i sistemi di relazioni industriali e di lavoro

Convegno

Disastri naturali e ambientali: le implicazioni per i sistemi di relazioni industriali e di lavoro.

Data: 21 giugno 2017

Sede: IILA – Via Giovanni Paisiello 24, Roma

 

La protezione dell’ambiente e dell’eco-sostenibilità sono diventati elementi prioritari nelle agende politiche della quasi totalità dei Paesi del mondo e delle istituzioni internazionali. Gli effetti del cambiamento climatico, tra cui l’aumento del numero e dell’intensità dei disastri naturali, stanno sollecitando un ripensamento dei modi di produzione, distribuzione e consumo, favorendo la transizione verso un’economia più sostenibile e apprestando strumenti di prevenzione e gestione dei rischi ambientali.

            Lo scopo dell’incontro sarà quello di approfondire, attraverso una prospettiva interdisciplinare e comparata, alcuni aspetti del rapporto tra ambiente e lavoro, in particolare nei termini del contributo che il diritto del lavoro, le relazioni industriali e i sistemi di sicurezza sociale sono in grado di fornire dal punto di vista della prevenzione delle catastrofi naturali e ambientali. Un altro problema da affrontare è quello del suo ruolo nella gestione delle conseguenze sulle persone e sulle comunità colpite una volta che il disastro si è già verificato, con particolare attenzione alla continuità del sistema produttivo e, quindi, alla protezione dei livelli di reddito e di occupazione. Si condivideranno esperienze di cooperazione e studi di casi.

 

Ore 9:00 - Saluti di benvenuto

                                 

Dott.ssa María Florencia Paoloni, Segretario Tecnico Scientifico dell’IILA

 

Prof. Michele Tiraboschi, ordinario di diritto del lavoro presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, Coordinatore scientifico di ADAPT e Presidente di CIELO

 

Ore 09.30 - Lavoro e ambiente: esperienze sindacali a confronto

Moderatore: Dott. Paolo Tomassetti

Dott. Gaetano Sateriale, CGIL

Il programma di azione della Cgil in favore delle popolazioni terremotate

                                                                                                                                       

Dott. Gianni Alioti, Fim CISL

                                                                                

Sindacato e ambiente

Dott. Andrea Costi, UIL

Proposta e azione sindacale in tema di dissesto idrogeologico

 

Ore 10.30 - Lavoro e ambiente: prospettive giuslavoristiche e di relazioni industriali

Moderatore: Dott.ssa María Florencia Paoloni

                

Prof. Michele Tiraboschi, ordinario di diritto del lavoro presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, Coordinatore scientifico di ADAPT e Presidente di CIELO

Relazioni industriali e sistemi di welfare nella prevenzione e nella gestione delle calamità naturali e dei disastri ambientali

 

Dott. Paolo Tomassetti, Ricercatore di ADAPT

Disciplina del rapporto di lavoro e sostenibilità ambientale

Ore 11.15 - Pausa caffè

 

Ore 11.30 - America Latina e i rischi: esperienze e cooperazione

Moderatore: Paolo Clemente-Laboratorio Ingegneria Sismica e Prevenzione dei Rischi Naturali dell'ENEA

Dott.ssa Giovanna Valverde Stark, Ambasciata del Costa Rica a Roma,

Metodologia di analisi delle minacce naturali per progetti d’Investimento Pubblico in Costa Rica

 Dott.ssa Linda Daniele - Programa de Reducción de Riesgos y Desastres de la Universidad de Chile

Voci, convergenze e sfide sulla la gestione dei disastri socio-naturali.

 Ing. Maurizio Indirli - ENEA

Dai disastri naturali e antropici alla resilienza: alcune esperienze emblematiche in Cile

 

Ore 13.00 - Le politiche dell’ILO

Dott. Donato Kiniger-Passigli, Capo dell’Unità “Fragile States and Disaster Response” dell’ILO

Lavoro e prevenzione dei disastri naturali e ambientali: le politiche dell'ILO

13.30 - Chiusura dei lavori

 

Scarica il programma in PDF

 

 

50° anniversario della fondazione dell'IILA. Conferenza "Legalità e sicurezza in America Latina: strategie, esperienze condivise, prospettive di collaborazione". Roma, 16 dicembre 2016

Conferenza iila maeci giustizia presidentiVenerdì 16 dicembre si è svolta presso il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale la Conferenza dal titolo "Legalità e sicurezza in America Latina: strategie, esperienze condivise, prospettive di collaborazione".

L'evento, organizzato nel quadro delle celebrazioni per il cinquantesimo anniversario della fondazione dell'Istituto Italo-Latino Americano (IILA), nasce dalla necessità di tracciare il bilancio della collaborazione di questi ultimi cinque anni dell'Italia con il Sistema dell'Integrazione Centroamericana (SICA) ed i Paesi centroamericani nel contrasto alla criminalità organizzata e nel sostegno allo Stato di diritto.

In questi ultimi cinque anni, si sono infatti realizzate vare forme di collaborazione e sinergie, in particolare attraverso programmi di formazione per Magistrati e operatori della Pubblica sicurezza, curati congiuntamente dall'IILA e dal MAECI.

La conferenza ha riunito i Ministri di Giustizia di molti Paesi latinoamericani ed i rappresentanti di diverse Organizzazioni regionali in un dialogo con esponenti istituzionali italiani di spicco, della Magistratura e della pubblica sicurezza.

Conferenza iila maeci giustizia

L'articolato programma della conferenza si è aperto con l'intervento di Massimo Gaiani, Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali del MAECI e di Juan Fernando Holguín Flores, Presidente dell'IILA. A seguire le tre Sessioni, rispettivamente moderate dall'Onorevole Rosy Bindi, Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Giorgio Malfatti, Segretario Generale dell'IILA e Antonella Cavallari, Vice Direttore Generale e Direttore Centrale per i Paesi dell'America Latina e dei Caraibi della DGMO/MAECI.

La terza e ultima Sessione si è chiusa nel pomeriggio con una tavola rotonda Ministeriale aperta alla stampa, con l'intervento del Ministro della Giustizia Andrea Orlando. A seguire le conclusioni, con gli interventi del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, del Presidente della Repubblica di Colombia Juan Manuel Santos Calderón, recentemente insignito del Premio Nobel per la Pace, e del Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano, introdotti dal Segretario Generale della Farnesina Elisabetta Belloni. 

Galleria Fotografica

Cultura e sviluppo: una prospettiva italo-latino americana | 15 novembre | MAXXI

INVITO-CULTURA-SVILUPPO-WEB

 

 

Scarica il programma

Galleria fotografica (foto di Eduardo de Matteis e Nadia Frojo Valentina R.U.F.A.)

 

 

L’IILA, Organizzazione internazionale italo-latino americana è lieta di presentare l’Incontro internazionale “Cultura e sviluppo: una prospettiva italo-latino americana” in programma il 15 novembre presso l’Auditorium del Museo MAXXI - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo.

In un mondo in continuo movimento, in cui si torna a discutere di confini, separazioni e muri divisori, l’IILA riafferma il suo ruolo di connettore e invita esponenti della cultura latinoamericana e italiana a confrontarsi sul valore della cultura come motore di sviluppo sociale ed economico.

L’Incontro sarà incentrato sul tema della diversità quale base concettuale dello sviluppo sostenibile del nuovo Millennio, in cui le differenti culture possano interagire per la creazione di un futuro più solidale.

Base di partenza per l’ideazione e costruzione dell’Incontro sono state la Dichiarazione Universale sulla Diversità Culturale UNESCO del 2001 e la Convenzione UNESCO per la Protezione e la Promozione della Diversità delle Espressioni Culturali del 2005, che riconoscono il diritto alla diversità culturale e alla salvaguardia della memoria, creatività e conoscenza.

Sono stati invitati a partecipare all’Incontro al MAXXI noti esponenti della cultura italiana e dell’America Latina, chiamati a riflettere in termini di dialogo interculturale su temi cardine delle industrie creative, con una spiccata attenzione alle pratiche latinoamericane: coesione sociale, sviluppo economico e mercato del lavoro, impatto delle industrie creative sulla collettività, ruolo del collezionismo e nuova visione dello spazio museale, diverse discipline artistiche come agenti di sviluppo comunitario, sono solo alcuni dei punti che saranno toccati.

Obiettivo dell’Incontro è dunque favorire una riflessione trasversale, e uno scambio di buone pratiche, per affrontare il tema da differenti prospettive non solo geografiche, per rafforzare la cooperazione tra Italia e America Latina e, non ultimo, per aprire una nuova finestra sulla conoscenza della cultura latinoamericana.

“Cooperazione e sviluppo in ambito culturale ad oggi si possono intendere come un viaggio di andata e ritorno tra America Latina ed Europa. I Paesi latinoamericani si sono trasformati in portatori di conoscenze, esempi di sviluppo sostenibile creando le condizioni per una crescita dell’individuo e della società contemporanea segnata da multiculturalismo e trasversalità” dice María Rosa Jijón, attuale Segretaria Culturale dell’IILA.

Prenderanno parte all’incontro moderato da Luca Scarlini, scrittore e drammaturgo:

Susana Baca, cantante ed ex Ministra della Cultura del Perù;

Martina De Luca, storica dell’arte e funzionario Direzione Generale Educazione e Ricerca, Servizio Ufficio Studi, MiBACT;

Ticio Escobar, critico d’arte ed ex Ministro della Cultura del Paraguay;

Pituka Ortega-Heilbron, direttrice del Festival Internacional de Cine de Panamá;

William Ospina, scrittore - Colombia

Freddy Ñáñez, poeta ed editore, Presidente FUNDARTE, Municipio di Caracas - Rep. Bolivariana del Venezuela

Carmen Romero, direttrice del Festival Internacional Santiago a Mil – Fundación Teatro a Mil, Cile;

Osvaldo Salerno, Direttore Generale di Patrimonio Cultural, Secretaría Nacional de Cultura de Paraguay;

Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, collezionista di arte contemporanea e Presidente della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo;

Trinidad Zaldívar, capo della División de Asuntos Culturales, Solidaridad y Creatividad del BID – Banco Interamericano de Desarrollo (Banca interamericana dello sviluppo).

All’incontro saranno presenti il Presidente dell’IILA, Juan Mesa Zuleta, il Segretario Generale, Donato Di Santo, e gli Ambasciatori del Paesi membri dell’IILA, nell’ottica di un ascolto volto a creare sinergie e prospettive di politica culturale.

l’Incontro internazionale “Cultura e sviluppo: una prospettiva italo-latino americana” è organizzato nell’ambito delle celebrazioni del 50mo anniversario dell’IILA.

L’IILA è Organizzazione intergovernativa internazionale italo-latino americana composta da Argentina, Stato Plurinazionale di Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Italia, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay, Repubblica Bolivariana del Venezuela.

SCHEDA TECNICA

Incontro internazionale: Cultura e sviluppo: una prospettiva italo-latino americana

15 novembre 2017 | Registrazione: 9.00 | Lavori: dalle 9.45 alle 14.30

Museo MAXXI – Auditorium

Via Guido Reni 4 A, Roma

Ingresso libero

info: www.iila.org | tel. 06 68492.225 / 246 | email. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@culturaliila

#CulturaSviluppo

Ufficio stampa e comunicazione

Federica La Paglia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   | +39 338 9982553

stringa loghi